Introduction to Smart Contracts and their applications

Share this article:

What is a blockchain-based smart contract and its features

With the birth of Ethereum in 2015, the second crypto for market cap, we started talking and implementing first smart contracts running on blockchain. But what is a smart contract?

In general, a smart contract can be defined as a computer protocol or code intended to digital facilitate and automatically verify the negotiation or execution of a contract. This is a real “self-executing” of an agreement between parties, with the relative conditions and agreed clauses.

Of course, the word smart contract was born long before the birth of Satoshi Nakamoto Blockchain.

In fact, as described, it was the American cryptography expert Nick Szabo who already in 1994 came up with the idea of ​​being able to record contracts in the form of computer code so that certain objects could be managed digitally according to certain conditions.

Szabo idea potentially eliminated the need for trusted third-party companies, essentially combining two concepts: automatic execution of the contract and disintermediation.

Blockchain-based smart contracts

Over the years, thanks to the Blockchain technology integration in this context, it was thought with the Ethereum Blockchain to rework protocols and code to implement blockchain-based smart contracts, leaving the peer-to-peer system to reinterpret the trusted third-party of the contract. blockchain based smart contract

Running on blockchain, smart contracts are stored on a public database and cannot be modified.

In essence, with this model, the transactions that occur in a smart contract and processed by blockchain can be performed only when the agreement conditions are met, in an automatic way and without trusted third-party entities such as a bank, broker or government. These transactions are trackable and irreversible.

Obviously, all this is possible precisely because blockchain is a distributed ledger managed by many computers or network nodes belonging to many people around the globe.

It does not allow any private user, company or entity to have control of the network and it also avoid the exposure to hacker attacks which are possible only if the hacker manages to hack at least 51% of the nodes of the blockchain that uses smart contract.

Ultimately, smart contracts are the digital, independent, public, secure, less expensive, precise and automatic version of the traditional model.

Blockchain-based Smart contract applications and the EarthBi case

Once it is established that blockchain-based smart contracts are guaranteed, under a trust perspective, directly by technology and not by private entities, it is possible to understand their field of application.

The possibilities of using smart contracts are to say the least endless. They are already used for insurance, financial trades and services, voting, authorizations generally and to certify and track physical products.

For every sector where counterfeiting, corruption and data manipulation is possible, replacing the traditional system with smart contracts becomes the transparency, security, decentralization and guarantee solution. 

EarthBi and the use of smart contracts

Understanding the efficiency of this model in this era of industry 4.0, the EarthBi project essentially uses blockchain-based smart contracts for two specific applications: the certification of the entire bioplastic supply chain and its spread at a global level. 

In the first case, it is a question of integrating the smart contract use into the traditional production system to automatically manage the control on the quality, origin and quantity of the raw material and finished product that EarthBi distributes: biobased and biodegradable bioplastic.

For the EarthBi product distributed certification, the project uses Quadrans Foundation blockchain infrastructure, which is already operational and deriving from Ethereum blockchain soft fork.

In the second case, instead, it is the EarthBi utility token called ERA, already in circulation on the crypto exchange platforms both in the IEO and Listing phases. 

ERA is an ERC-20 token, that is created on the Ethereum standard, a smart contract running on Ethereum blockchain that includes and recognizes six specific functions.

Thanks to ERA token, the spread of the precious and still scarce EarthBi bioplastic will be digital, global and in a completely innovative world. Smart contract will allow ERA holders to get benefits on the bioplastics purchase in terms of greater quantity for the material and / or discounts on finished products.

EarthBi green and eco-friendly vision to reduce plastic pollution is enriched with new and innovative attributes that thanks to the application of blockchain-based smart contract guarantee the full transparency of the information given by the project.

 

EarthBi: https://earthbi.io 


Leggi l’articolo in italiano:

Introduzione agli Smart Contract e le loro applicazioni

Cosa sono gli smart contract su blockchain e come funzionano

Con la nascita di Ethereum nel 2015, la seconda crypto per capitalizzazione di mercato, si è iniziato a parlare e ad implementare i primi smart contract su blockchain. Ma cosa sono gli smart contract? 

In generale, uno smart contract può essere definito come quel protocollo informatico o codice destinato a facilitare e verificare in modo automatico la negoziazione o l’esecuzione di un contratto. Si tratta di una vera e propria “auto-esecuzione” di un accordo tra le parti, con le relative condizioni e clausole concordate. 

Certo che di per sé la parola “smart contract” nasce molto tempo prima della nascita della Blockchain di Satoshi Nakamoto. 

Infatti, fu l’esperto di crittografia americano Nick Szabo che già nel 1994 ebbe l’idea di poter registrare contratti sotto forma di codice informatico in modo che determinati oggetti potevano essere gestiti in modo digitale in funzione di determinate condizioni. 

L’idea di Szabo potenzialmente eliminava la necessità di intervento di società terze di fiducia, combinando essenzialmente due concetti: l’esecuzione automatica del contratto e la disintermediazione.

Smart contract su blockchain

Negli anni, grazie all’integrazione della tecnologia Blockchain in questo contesto, si è pensato con la Blockchain di Ethereum di rielaborare protocolli e codice per implementare gli smart contract direttamente su blockchain, lasciando che fosse il sistema peer-to-peer la reinterpretazione della terza parte fiduciaria del contratto. 

blockchain based smart contract

Funzionando sulla blockchain, gli smart contract sono memorizzati su un database pubblico e non possono essere modificati

In sostanza, con questo modello, le transazioni che si verificano in uno smart contract e elaborate su blockchain possono essere eseguite solo quando sono soddisfatte le condizioni dell’accordo, in modo automatico e senza alcuna necessità di terzi enti fiduciari come banca, broker o governi. Queste transazioni sono tracciabili e irreversibili.

Ovviamente, tutto questo è possibile proprio perché la blockchain è un database condiviso e gestito da molti computer o nodi della rete appartenenti a molte persone sparse nel globo

Per questo motivo, infatti, il ledger distribuito non permette a nessun utente privato, impresa o ente di avere il controllo della rete così da evitare anche l’esposizione ad eventuali attacchi hacker possibili solo se l’hacker riuscisse ad hackerare almeno il 51% dei nodi della blockchain che utilizza lo smart contract.

In definitiva gli smart contract sono la versione digitale, indipendente, pubblica, sicura, meno costosa, precisa e automatica del modello tradizionale. 

Le applicazioni smart contract su blockchain ed il caso di EarthBi

Una volta appurato che gli smart contract su blockchain sono garantiti, sotto un’ottica di fiducia, direttamente dalla tecnologia e non da enti privati, è possibile comprendere il loro campo di applicazione.

Le possibilità di impiego degli smart contract sono a dir poco infinite. Dalle operazioni e servizi finanziari, assicurazioni, procedimenti legali, autorizzazioni in genere alla certificazione di origine e destino di prodotti fisici. 

Per ogni settore in cui la contraffazione, corruzione e manipolazione dei dati è possibile, la sostituzione del sistema tradizionale con gli smart contract diventa la soluzione di trasparenza, sicurezza, decentralizzazione e garanzia

EarthBi e l’utilizzo degli smart contract

Comprendendo l’efficienza di questo modello in quest’epoca dell’industria 4.0, il progetto EarthBi utilizza essenzialmente gli smart contract per due specifiche applicazioni: la certificazione dell’intera filiera di produzione della bioplastica e la diffusione della stessa a livello globale.

Nel primo caso, si tratta di integrare nel tradizionale sistema produttivo l’utilizzo di smart contract su blockchain per gestire in modo automatico il controllo sulla qualità, origine e quantità della materia prima e prodotto finito che EarthBi distribuisce: la bioplastica biobased e biodegradabile. 

Per la certificazione distribuita del prodotto EarthBi, il progetto utilizza l’infrastruttura blockchain di Quadrans Foundation già operativa e derivante da un soft fork della blockchain di Ethereum.

Nel secondo caso, invece, si tratta dell’utility token di EarthBi chiamato ERA, già in circolazione sulle piattaforme di crypto exchange sia nelle fasi IEO che di Listing. ERA è un ERC-20 token, cioè creato su standard Ethereum, uno smart contract sulla blockchain di Ethereum che comprende e riconosce sei funzioni specifiche. 

Grazie ad ERA token, la diffusione della preziosa e ancora scarsa bioplastica EarthBi sarà a livello digitale, globale e in un mondo del tutto innovativo. Lo smart contract permetterà agli ERA holder di attingere ai benefici sull’acquisto della bioplastica in termini di maggiore quantità per il materiale e/o sconti sui prodotti finiti.  

La vision green ed eco-friendly di EarthBi per ridurre l’inquinamento causato dalla plastica si arricchisce di altri nuovi ed innovativi attributi che grazie all’applicazione degli smart contract su blockchain garantiscono la piena trasparenza delle informazioni date dal progetto.  

 

EarthBi: https://earthbi.io 

Leave a Comment