The green blockchain revolution to trace raw materials

    0
    66

    How technology is at the eco-friendly sector service 

    When it comes to using blockchain technology to reduce environmental impact or to serve sustainable industry, it is inevitable to think ironically about it. 

    In fact, It is a matter of fact that the entire premise of digital asset mining works by consuming high energy intensity and that the process revolves around the deliberate expenditure of processing power.

    But then how can blockchain today be one of the Industry 4.0 technologies friends of the environment?

    Interesting is the response published in the Building Block (chain) for a Better Planet by the World Economic Forum and PWC, which sees blockchain as an opportunity:

    This analysis explores the opportunity to harness blockchain to address environmental challenges, including climate change, loss of biosphere integrity and water scarcity. Potential and emerging use-cases and game-changing solutions are explored. Emerging opportunities include the management of supply chains and finite resources, enabling the financing of environmental solutions and incentivizing behaviour change.

    In essence, blockchain is still in its elementary phase, which touches different sectors improving the culture of acting under a perspective of decentralization, disintermediation and transparency.

    In the green sector, the opportunity to trace resources or raw materials becomes the crucial point for those who really want to save the planet because they will be able to control, manage and tell the truth about the final product in full transparency.

    The use of a technology of the Industry 4.0 in the EarthBi project is the revolutionary green key that together with biobased and biodegradable bioplastics will be able to face the environmental threats and challenges caused by plastic pollution.

    Quadrans blockchain to optimize the EarthBi bioplastic chain

    The optimization of raw material supply chains in general through the use of blockchain technology is already a reality. There are many brands already established in the market that test pilot projects in collaboration with technology specialists.

    blockchain industry 4.0

    As already mentioned, the blockchain infrastructure that follows the EarthBi project is the Quadrans platform, in order to manage information by eliminating any sources of error and guaranteeing social and ecological standards on bioplastics.

    This is a real green blockchain revolution that associates the production of an eco-sustainable emerging material with a technology derived from an Ethereum fork and therefore decentralized.

    In fact, in this specific case, it is a matter of creating smart contracts that digitally certify EarthBi bioplastics in a simple, transparent and clear way.

    With this association, EarthBi contributes to spreading, both physically and digitally, through ERA token, the environmentally friendly material (bioplastic bio well-rounded) with the technology of the Industry 4.0.

     

    EarthBi: https://earthbi.io 


    Leggi l’articolo in italiano:

    La rivoluzione green della blockchain per tracciare materie prime 

    Come la tecnologia sia al servizio del settore eco-friendly

    Quando si parla di utilizzare la tecnologia blockchain per ridurre l’impatto ambientale o per servire l’industria sostenibile, è inevitabile che l’ironia del caso prenda il sopravvento. 

    È un dato certo, infatti, che l’intera premessa del mining delle risorse digitali risulti essere ad alta intensità energetica e che il processo ruoti attorno al dispendio deliberato della potenza di calcolo. 

    Ma allora come può blockchain oggi essere una delle tecnologie dell’Industria 4.0. amica dell’ambiente?

    Interessante è la risposta pubblicata nel Building Block(chain) for a Better Planet dalla World Economic Forum e PWC, che vede blockchain come opportunità:

    “Questa analisi esplora l’opportunità di sfruttare la blockchain per affrontare le sfide ambientali, inclusi i cambiamenti climatici, la perdita di integrità della biosfera e la scarsità d’acqua. Vengono esplorati casi d’uso potenziali ed emergenti e soluzioni che cambiano il gioco. Le opportunità emergenti comprendono la gestione delle catene di approvvigionamento e delle risorse limitate, consentendo il finanziamento di soluzioni ambientali e incentivando il cambiamento di comportamento.”

    In sostanza, blockchain è ancora in una sua fase di infanzia che tocca diversi settori migliorando la cultura di agire sotto un’ottica di decentralizzazione, disintermediazione e trasparenza

    Nel settore green, l’opportunità di tracciare le risorse o materie prime diventa il punto cruciale di chi vuole davvero salvare il pianeta perché potrà controllare, gestire e raccontare in piena trasparenza la verità sul prodotto finale.

    L’utilizzo di una tecnologia dell’Industry 4.0 nel progetto EarthBi è la chiave rivoluzionaria green che insieme alla bioplastica biobased e biodegradabile sarà in grado di affrontare le minacce e sfide ambientali causate dall’inquinamento della plastica. 

    Quadrans blockchain per ottimizzare la filiera della bioplastica EarthBi 

    L’ottimizzazione delle filiere delle materie prime in generale attraverso l’utilizzo della tecnologia blockchain è già una realtà. Sono tanti i brand già affermati nel mercato che testano progetti pilota in collaborazione con specialisti di settore e della tecnologia. 

    blockchain industry 4.0

    Come già anticipato, l’infrastruttura blockchain che segue il progetto EarthBi è la piattaforma di Quadrans, in modo da poter gestire le informazioni eliminando eventuali fonti di errore e garantendo standard sociali ed ecologici sulla bioplastica.

    Si tratta di una vera e propria rivoluzione green della blockchain che associa la produzione di un materiale emergente eco-sostenibile con una tecnologia derivante da un fork di Ethereum e quindi decentralizzata. 

    In questo caso specifico, infatti, si tratta di creare smart contract che digitalmente certificano in modo semplice, trasparente e chiaro la bioplastica EarthBi.

    Proprio con quest’associazione, EarthBi contribuisce a diffondere sia a livello fisico che digitale, attraverso ERA tokenil materiale amico dell’ambiente (bioplastica bio al quadrato) con la tecnologia dell’Industry 4.0

     

    EarthBi: https://earthbi.io